Author Archives: AdrianoMarzi

La finestra di Santa Marta

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

La prima occasione di andare a Rio de Janeiro mi è capitata nell’ottobre del 2004. Ero con l’Abuelo a Corumbà -al confine tra Bolivia e Brasile- e il nostro sogno di raggiungere Assuncion discendendo il rio Paraguay si era appena infranto contro i musi duri dei capitani di fregata locali. Costretti a ripiegare sul trasporto […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Brazil, vintage | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Itegue Taitu Hotel

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

On the morning of Sunday January 11 a fire of unknown origin has destroyed part of the most ancient hotel in Ethiopia – the Itegue Taitu Hotel – making away with Jazzamba, the historic ethio-jazz club. Among the landmarks in Addis Ababa’s architectural and cultural heritage, these places are especially dear to me because here […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Tagged , , , , , , | 8 Comments

Arada

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

“Dov’è la foto di casa mia?”, mi sbotta in faccia Yared. Konjit – una gallerista di Addis Abeba che ha vissuto a lungo a Trieste – capisce che la nostra conversazione necessita una pausa e con un sorriso spaventato lascia il passo al ragazzo. “Perché non c’è la foto di casa mia?”, insiste lui. Il […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Tagged , , , , , , | Leave a comment

L’eredità tossica di Bhopal

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Un bambino affetto da sindrome di down carezza la testa di un suo compagno costretto su una sedia a rotelle. Questa è l’immagine che più mi ha scaldato il cuore mentre scorrevo le foto raccolte 5 anni fa durante le settimane trascorse a Bhopal. Ricordo come i giovanissimi pazienti del Chingari Rehabilitation Center – un’associazione […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in India | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Caffè del perdono

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Sono dieci minuti che provo a ordinare il mio secondo macchiato, ma il cameriere che dovrebbe occuparsi dei clienti seduti sotto al portico è troppo preso a intrecciare una foglia di palma per darmi retta. Se ne sta in piedi davanti all’ingresso a fissare la strada, mentre compone una corona con gesti rapidi ed esperti. […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Taxi!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

La fermata non è segnalata. Per capire dove aspettare il “taxi” occorre cercare gli altri aspiranti passeggeri. Davanti all’Admas bar, un’antica palazzina in stile armeno con un magnifico tetto in lamiera decorata, c’è un gruppetto che sembra fare al caso mio. “Piassa?”, domando a un’enorme signora vestita di bianco. Lei si mette a ridere, porta […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Sherpa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Sull’Himalaya si sta per abbattere il Monsone (dall’arabo mawsim, la “stagione” del vento e delle precipitazioni). Per almeno tre mesi le montagne più alte della Terra rimarranno ammantate dalla nebbia, battute da nevicate continue. Inaccessibili. Ma quest’anno anche la stagione delle scalate si è esaurita senza che nessuno abbia raggiunto la vetta più alta e […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Nepal | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Il treno per Macchu Picchu

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

È buio pesto quando accetto l’invito del poeta: “sube a nacer conmigo, hermano. Dame la mano desde la profunda zona de tu dolor diseminado”. Imbocchiamo il sentiero ruminando foglie di coca, l’Abuelo in testa a dare il ritmo col suo passo da montanaro. Gli autisti dei bus turistici ancora ronfano all’interno dei loro mezzi. Tra […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Peru, vintage | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Sheikh Hussein, santo di tutti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Una manciata di chilometri ci separa dal villaggio di Sheikh Hussein, quando la prima stella appare in cielo ad annunciare il Maulud, l’anniversario della nascita del Profeta Maometto. Riabbasso lo sguardo per incrociare quello di Lollo, gli occhi rosso sangue di chi schiva da dodici ore sassi e buche, e augurargli “buon natale!”. Nello stesso […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Dancalia, la terra degli Afar

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

I primi afar appaiono tra la polvere di Bati, imponente mercato lungo la strada che dall’altopiano etiopico precipita verso Semera e Asaiyta, rispettivamente moderna capitale burocratica della Dancalia e antica capitale di un leggendario sultanato. Pastori nomadi, sono venuti qui per vendere gli animali che hanno pascolato con pazienza attraverso i deserti dove stiamo per […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Le arancee di Gunda Gunde

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Quando incrociamo il sorriso invitante di Wendemu e Asgede, il sole è già alto e bollente. Fradici di sudore e con le gambe dure, discendiamo da un pezzo l’aspra e remota valle in cui si nasconde il villaggio di Gunda Gunde. I due giovani etiopi sono agronomi dell’Università di Mekelle, inviati per l’ennesima volta tra […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Santiasco

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

“Estate” 2004. A luglio rimetto nel cassetto il costume da bagno, e infilo nello zaino guanti e sciarpa. Per le strade di Santiago del Cile -Santiasco per i suoi aficionados (asco in spagnolo vuol dire “nausea, schifo”)- è un inverno gelido da scaldare a colpi di piscola, il più popolare dei cocktail a base del […]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Chile, vintage | Tagged , , , , , , | Leave a comment