Tag Archives: land grabbing

Leasing Etiopia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

2-I pomodori della Jittu, quasi pronti per volare verso i supermercati di Dubai o Riyadh. Anche semi, macchinari e prodotti chimici utilizzati nella coltivazione vengono dall'estero

“Il peccato originale della civiltà occidentale è la proprietà privata della terra, artificiale e infondata come il diritto divino dei re”. Così scriveva l’economista Henry George, ormai due secoli fa. In Etiopia sembrano aver sposato le sue idee: salito al potere nel 1991, l’Ethiopian People’s Revolutionary Democratic Front (Eprdf) – partito che continua a governare incontrastato il Paese anche dopo la morte del leader Meles Zenawi – ha prima mantenuto il regime fondiario “sociale” del Derg, poi stabilito nella costituzione del 1995 che “la terra è proprietà comune delle nazioni, nazionalità e popoli d’Etiopia”. Ma dietro gli slogan patriottici della retorica di regime, l’unico vero proprietario della terra etiope è il governo, in grado di concederne e revocarne il diritto di utilizzo a suo piacimento. Continue reading »

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Also tagged , , , , , Leave a comment

Le rose “giuste” di Ziway

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Sher workers in Ziway. Cut flower industry in Ethiopia is dominated by Dutch foreign investors

Nonostante sia stata introdotta solo di recente, la floricoltura in Etiopia è un’industria seconda solo a quella del caffè e del pellame. Le principali compagnie mondiali del settore hanno cominciato a trasferirsi qui una decina di anni fa, attratte dalle condizioni molto favorevoli offerte dal governo etiope: terre fertilissime concesse a prezzi irrisori e incentivi fiscali straordinari. Ma è soprattutto la forza lavoro abbondante e a bassissimo costo che rende così attraente l’Etiopia. La Sher, compagnia olandese leader mondiale nel commercio di rose, ha scelto il lago di Ziway, 160 km a sud di Addis Abeba, per impiantare le sue prime serre etiopi. Osservate dalle cime delle colline circostanti, le fila di capannoni color bianco sporco hanno l’aspetto di una propaggine malaticcia del lago, che dalla riva si perde all’orizzonte. Continue reading »

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Also tagged , , , , , Leave a comment