Tag Archives: mistica

Sheikh Hussein, santo di tutti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

il tempio dedicato a Maometto nel villaggio di Sheikh Hussein

Una manciata di chilometri ci separa dal villaggio di Sheikh Hussein, quando la prima stella appare in cielo ad annunciare il Maulud, l’anniversario della nascita del Profeta Maometto. Riabbasso lo sguardo per incrociare quello di Lollo, gli occhi rosso sangue di chi schiva da dodici ore sassi e buche, e augurargli “buon natale!”. Nello stesso istante, i fari della macchina incrociano la figura di un anziano lungo la strada. Cammina appoggiato al suo dhanqee, il tradizionale bastone biforcuto dei pellegrini diretti alla shrine del santo sufi. Continue reading »

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Also tagged , , , , , Leave a comment

Le arancee di Gunda Gunde

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

La valle che protegge il villaggio di Gunda Gunde

Quando incrociamo il sorriso invitante di Wendemu e Asgede, il sole è già alto e bollente. Fradici di sudore e con le gambe dure, discendiamo da un pezzo l’aspra e remota valle in cui si nasconde il villaggio di Gunda Gunde. I due giovani etiopi sono agronomi dell’Università di Mekelle, inviati per l’ennesima volta tra queste gole spigolose con il compito di raccogliere campioni di suolo, acqua e piante che poi dovranno esaminare in laboratorio. Da buoni scienziati cercano di venire a capo di un mistero: la straordinaria qualità delle arance prodotte in questo angolo remoto del nord-est del Tigray, a pochi chilometri dal confine con l’Eritrea. Una zona ribattezzata “piccolo Tibet” dallo studioso Paul Henze, in omaggio alla bellezza e al mistero di queste montagne fiabesche, baluardo dell’altopiano etiope che poco più a oriente precipita nella grande depressione della Dancalia. Continue reading »

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Also tagged , , , , , Leave a comment

Harar

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Harar meat market

Chi entra ad Harar è destinato a intraprendere soprattutto un viaggio nel tempo. Spalmata sulla cima di una collina che domina i campi tutt’intorno, l’antica città è protetta da mura fortificate in cui si aprono cinque porte. Da qui, all’alba, entrano i contadini coi loro asini, le schiene cariche dei frutti della terra e del sudore. La notte invece è il turno delle iene, che vengono a ripulire la città popolando l’oscurità delle loro sinistre risate. All’interno delle mura non c’è traccia di alberghi, banche o internet cafè, tutti relegati nella città nuova che continua a crescere attorno. La vita sembra scorrere ancora nel decimo secolo, periodo cui vengono fatti risalire i primi insediamenti umani e la costruzione delle moschee più antiche (Aw Mansur e Garad Muhammad Abogh). Continue reading »

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Ethiopia | Also tagged , , , , , Leave a comment