Tag Archives: Rio de Janeiro

Selaron

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Jorge Selaron, la sua scala e una "Mulher gravida"

Jorge Selaron, la sua scala e una “Mulher gravida”

Dopo aver tanto sognato la “Cidade maravilhosa”, sono finalmente arrivato a Rio de Janeiro. È il 6 Dicembre 2006 e da qualche giorno vivo “in un alberghetto nel quartiere di Catete, classe media e sorrisi curiosi. Vorrei trovare presto una casa dove poter metter sul fuoco gli odori e i colori che riempiono le stradine del mercato al mattino”, come scrivo agli amici lasciati in Italia. Mentre giro per i vicoli di Lapa in cerca di una stanza, m’imbatto in una lunga scalinata tempestata di azulejos e pannelli dipinti. Seduto su uno dei 215 gradini, c’è un signore solitario. Sulle ginocchia tiene una tavoletta di legno compensato. Accanto a sé ha un secchio, una scopa e una sega. Indossa soltanto un costume da bagno e un paio di havaianas, entrambi rossi. I capelli brizzolati sono raccolti in una lunga coda, mentre i folti baffi fanno tutt’uno con le basette. Ci scambiamo un sorriso e mi siedo accanto a lui. Non so ancora che l’uomo che mi sta davanti è Jorge Selaron, “il più grande pittore del mondo”.. Continue reading »

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Brazil, vintage | Also tagged , , , , , Leave a comment

Giochi pericolosi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

image001

Le manifestazioni sportive sono ancora lontane, ma l’atmosfera intorno allo stadio Maracanà è già bollente. Dopo aver sloggiato 667 nuclei familiari dalla favela Metro Mangueira per far posto a un parcheggio, nelle ultime settimane il governo carioca ha prima sgombrato la “Aldeia Maracanà” – un gruppo di nativi di 17 etnie diverse, che da anni occupava il vecchio museo indigeno adiacente allo stadio – poi sigillato gli ingressi del Célio de Barros, il “tempio” dell’atletica carioca, abitualmente frequentato da centinaia di atleti. La struttura si trova all’interno del Complexo do Maracanà, e nei piani del governo verrà demolita per lasciar spazio a un maxi centro commerciale che sorgerà affianco al nuovo parcheggio dello stadio. Continue reading »

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Posted in Brazil | Also tagged , , , , , Leave a comment