Già dimenticato il Nepal?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Thuman (Regione del Langtang), 27 aprile 2011: nel villaggio si benedicie il terreno su cui sta per sorgere una nuova casa

Thuman (Regione del Langtang), 27 aprile 2011: nel villaggio si benedicie il terreno su cui sta per sorgere una nuova casa

La catastrofe che ha il colpito il Nepal nelle ultime settimane -una serie di immani terremoti, che hanno distrutto intere città e villaggi, causando quasi diecimila vittime- è già stata accantonata dai quasi tutti i principali mezzi d’informazione. L’emergenza rimane però altissima. Secondo le Nazioni Unite, che denunciano di aver ricevuto solo una minima parte dei fondi promessi dai vari governi, almeno un milione e mezzo di persone hanno urgente bisogno di cibo, acqua e beni di prima necessita. Nella capitale Khatmandu, migliaia sono costrette a vivere in tendopoli improvvisate nei parchi pubblici o per le strade. L’8 maggio, Jamie McGoldrick, coordinatore degli aiuti per l’Onu, ha dichiarato che “dei 415 milioni di dollari annunciati dai governi per sostenere gli interventi umanitari d’emergenza, finora sono arrivati appena 22,4 milioni. Raggiungere gli abitanti delle regioni più remote colpite dal sisma prima dell’arrivo della stagione dei monsoni a giugno, è una lotta contro il tempo. Abbiamo bisogno urgente di fondi per andare avanti col nostro lavoro”.

Phurtyang (Regione di Solukhumbu), 17 febbraio 2011: il villaggio dopo una nevicata. Nel panorama sullo sfondo l'Everest è la terza cima da sinistra

Phurtyang (Regione di Solukhumbu), 17 febbraio 2011: il villaggio dopo una nevicata. Nel panorama sullo sfondo l’Everest è la terza cima da sinistra

 Del Nepal e della sua gente ho scritto per alcune riviste. Qui sotto i link a cui potete leggere le pubblicazioni:

http://www.adrianomarzi.com/tearsheets/sherpa-il-reportage-12015/

http://www.adrianomarzi.com/tearsheets/le-strade-dellinvasione-altreconomia-12012/

http://www.adrianomarzi.com/tearsheets/nepal-on-the-road-loop-102011/

Di seguito invece una selezione di fotografie scattate durante i 3 mesi che ho trascorso in Nepal nel 2011. Mi auguro possano aiutare a scaldarvi il cuore e non dimenticare.

Bhaktapur (Valle di Khatmandu), 15 aprile 2011: la torre Nyatapola

Bhaktapur (Valle di Khatmandu), 15 aprile 2011: la torre Nyatapola

Phurtyang (Regione di Solukhumbu), 17 febbraio 2011: il villaggio dopo una nevicata

Phurtyang (Regione di Solukhumbu), 17 febbraio 2011: il villaggio dopo una nevicata

Lumbini (Regione di Rupandehi), 10 aprile 2011: il luogo in cui intorno al VI secolo a.C. la Regina Maya avrebbe dato alla luce Siddhartha Gautama

Lumbini (Regione di Rupandehi), 10 aprile 2011: il luogo in cui intorno al VI secolo a.C. la Regina Maya avrebbe dato alla luce Siddhartha Gautama

Bagnas tal, nei dintorni di Pokhara, 15 marzo 2011

Bagnas tal, nei dintorni di Pokhara, 15 marzo 2011

Boudhanath stupa (Valle di Khatmandu), 25 febbraio 2011

Boudhanath stupa (Valle di Khatmandu), 25 febbraio 2011

Giovanissimi sherpa scalano il Salpa La (Regione di Solukhumbu), 11 febbraio 2011

Giovanissimi sherpa scalano il Salpa La (Regione di Solukhumbu), 11 febbraio 2011

Bhaktapur (Valle di Khatmandu), 18 aprile 2011: gli uomini tirano il carro sacro durante la festa annuale del Bisket Jatra

Bhaktapur (Valle di Khatmandu), 18 aprile 2011: gli uomini tirano il carro sacro durante la festa annuale del Bisket Jatra

Monastero di Shechen, Boudhanath (Valle di Khatmandu), 25 febbraio 2011

Monastero di Shechen, Boudhanath (Valle di Khatmandu), 25 febbraio 2011

Tempio di Pashupatinath (Valle di Khatmandu), 26 febbraio 2011: Sadhu in ritiro nel più importante tempio indusita del Nepal, che sorge accanto al sacro fiume Bagmati

Tempio di Pashupatinath (Valle di Khatmandu), 26 febbraio 2011: Sadhu in ritiro nel più importante tempio indusita del Nepal, che sorge accanto al sacro fiume Bagmati

Damak (Regione di Jhapa), 1 febbraio 2011: rifugiati Lhotshampa nel campo profughi di Beldangi

Damak (Regione di Jhapa), 1 febbraio 2011: rifugiati Lhotshampa nel campo profughi di Beldangi

Thuman (Regione di Langtang), 27 aprile 2011: il figlio di rifugiati tibetani davanti alla sua stalla

Thuman (Regione di Langtang), 27 aprile 2011: il figlio di rifugiati tibetani di etnia tamang davanti alla sua stalla

Briddim (Regione del Langtang), 26 aprile 2011: rifugiati tibetani di etnia tamang nella loro casa

Briddim (Regione del Langtang), 26 aprile 2011: rifugiati tibetani di etnia tamang nella loro casa

Timure (Regione del Langtang), 26 aprile 2011: un anziano rifugiato tibetano di etnia tamang affacciato alla finestra di casa sua

Timure (Regione del Langtang), 26 aprile 2011: un anziano rifugiato tibetano di etnia tamang affacciato alla finestra di casa sua

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
This entry was posted in Nepal and tagged , , , , , , , , , , , .

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*